• 04/12/2022

Assolombarda, Fiera e Regione puntano su Dubai per interscambio internazionale design e food

 Assolombarda, Fiera e Regione puntano su Dubai per interscambio internazionale design e food

Un networking cocktail con aziende, buyer e media di settore. L’evento conferma l’importanza di Dubai per il territorio

Le eccellenze del Made in Italy fanno sistema per presentarsi insieme su uno dei più dinamici mercati internazionali, i Paesi del Golfo (Gcc) e gli Emirati in particolare. In occasione di Expo 2020, Assolombarda organizza una missione multisettoriale dal 12 al 15 febbraio: aziende del settore arredo & illuminazione e del food & food processing/equipment, queste ultime in collaborazione anche con Confindustria Lombardia, saranno presenti a Dubai per approfondire nuove opportunità bilaterali di business.

La missione è una straordinaria vetrina per molte eccellenze lombarde e italiane di inserirsi e consolidare il proprio business in mercati estremamente interessanti come quello degli Emirati Arabi Uniti, una Paese che proprio grazie a Expo 2020 ha dato un ulteriore impulso al suo legame con l’innovazione. Gli Emirati si stanno dimostrando aperti e interessati a rafforzare i legami e la cooperazione con il sistema industriale italiano e lombardo, imperniato su ingegno e creatività. Per questo motivo sono in programma visite e incontri che possano aprire la strada a ulteriori collaborazioni in diversi settori molto apprezzati da sempre dal mercato emiratino.

Il 14 febbraio alle ore 18.30, presso l’Innovation House a Dubai, grazie anche alla volontà di Regione Lombardia, Assolombarda e Fiera Milano organizzano un networking cocktail per sostenere l’ospitalità professionale, l’agroalimentare e il design. All’evento parteciperanno l’Ambasciatore d’Italia in Eau Nicola Lener, il Console Generale d’Italia a Dubai Giuseppe Finocchiaro, Il Vicepresidente di Assolombarda Gianni Caimi, il Direttore di Ice Dubai Amedeo Scarpa e il Direttore di SACE Dubai Maurizio D’Andria, insieme a Paolo Pizzocaro, food, tech, travel & industry exhibition director di Fiera Milano SpA.

Assolombarda promuoverà occasioni di networking tra imprese locali e aziende lombarde leader nei rispettivi segmenti e contraddistinte da prodotti e processi innovativi. Fiera Milano coinvolgerà i media locali e internazionali e presenterà le edizioni 2023 delle manifestazioni Tuttofood, tra le piattaforme internazionali di riferimento per il Food & Beverage, e HostMilano, leader mondiale nel food equipment e i prodotti e servizi per l’ospitalità professionale e il fuoricasa.

La compresenza di aziende innovative, massimi esponenti istituzionali e alti livelli direttivi conferma l’importanza di Dubai per Assolombarda, Fiera Milano, e per le aziende italiane, quale punto di snodo per la crescita dell’interscambio internazionale sui più dinamici mercati tra Europa, Asia ed Medio Oriente e rafforza il ruolo del sistema imprese e del sistema fieristico quali strumenti di politica industriale e di internazionalizzazione.

Un’importanza confermata anche dai dati economici. Secondo le rilevazioni di Export Planning, l’interscambio tra Europa e Paesi della Cooperazione del Golfo (Gcc) nell’insieme dei settori rappresentati a HostMilano e Tuttofood vale già oggi 5.925,7 milioni di euro, che nel 2025 diventeranno 7.790,7 milioni con una crescita aggregata (Cagr) pari al 6,7%. Tra l’Italia e i Paesi Gcc l’interscambio è attualmente pari a 741 milioni di euro, previsti crescere con un Cagr del +5% fino a 925,4 milioni nel 2025.    

Tra i Paesi più dinamici per gli scambi con l’Europa si segnalano Arabia Saudita (+7,8%) ed Eau (+6,8%) nel Food Equipment, mentre nel Food spiccano ancora EAU (+9,2%) e Kuwait (+6,9%).

Leggi anche