• 27/11/2022

Assolombarda Servizi si evolve in società benefit

 Assolombarda Servizi si evolve in società benefit

Mattia Macellari, presidente Assolombarda Servizi

La delibera dell’assemblea straordinaria ha suggellato l’evoluzione della società per azioni di Assolombarda

Assolombarda Servizi S.p.A., società controllata al 100% da Assolombarda, assume lo status di società benefit. Dopo la delibera avvenuta nel corso dell’assemblea straordinaria tenutasi il 27 luglio scorso alla presenza dei componenti del Cda – Mattia Macellari (presidente),Alessandro Scarabelli (amministratore delegato), Guido Marzorati (consigliere) -, il notaio ha suggellato l’evoluzione di Assolombarda Servizi in società benefit.

Il nuovo statuto approvato rende Assolombarda Servizi la prima società di servizi “benefit” controllata dalle associazioni di Confindustria, in sintonia con l’impegno dell’associazione di far percepire, sempre di più, le imprese come un soggetto protagonista del tessuto sociale e non come un attore che agisce in contrapposizione agli obiettivi della collettività.

La scelta, peraltro, accoglie la sfida lanciata nel 2016 dal Governo che, con la Legge di stabilità, ha reso l’Italia il primo Paese nell’Ue a introdurre questo nuovo modello d’impresa. La decisione dell’Assemblea, in linea con l’impegno di Assolombarda e delle sue imprese associate sui temi della sostenibilità, indirizza ora la Spa verso un percorso virtuoso.

“Con questa decisione, Assolombarda Servizi formalizza un impegno che già da tempo la contraddistingue – ha dichiarato Mattia Macellari, presidente di Assolombarda Servizi S.p.A. -. Progetti di incremento dell’occupazione femminile anche attraverso corsi di formazione di altissimo livello per favorire l’accesso delle donne in posizioni di vertice, percorsi che favoriscano la conciliazione famiglia-lavoro e la parità nei ruoli sia professionali sia familiari, la sostenibilità di un equilibrio tra produttività e obiettivi economici e il rispetto e l’attenzione verso l’ecosistema socio-ambientale in cui quotidianamente operiamo. Una realtà sempre più moderna, innovativa, in linea con i grandi temi che caratterizzano il periodo che stiamo vivendo e che intercetta con convinzione le esigenze dei collaboratori storici ma anche dei nuovi talenti che entrano costantemente nel nostro team”.

Assolombarda Servizi continuerà a incoraggiare la competitività e lo sviluppo delle aziende tramite la sua vasta gamma di servizi ma lo farà, in virtù del nuovo status,associando sempre di più il tema del profitto alle “finalità di beneficio comune”, come la riduzione del gender gap e una convivenza sempre più sostenibile fra la produttività aziendale e il contesto socio-culturale di riferimento. Questa circostanza segna, di fatto, un vero e proprio cambio di visione nel modo di fare impresa e, allo stesso tempo, esprime anche una chiara volontà da parte della società – già da tempo impegnata a valorizzare la componente femminile anche nel proprio management – di assumere impegni che producano benefici in ambito sociale, civile e ambientale.

Saranno tre i principi cardine della nuova società benefit: la sostenibilità, sia nelle relazioni interne che come output nella sua azione esterna; la responsabilità, come leva per verificare l’impatto della propria azione sulla società e sull’ambiente; latrasparenza sui risultati ottenuti e sugli impegni futuri.

Un impegno e un esempio sul quale Assolombarda Servizi è già pronta a supportare concretamente e affiancare con un team di esperti dedicato le aziende che desiderano intraprendere lo stesso percorso di trasformazione in società benefit.

Leggi anche