• 30/09/2022

C.S. NHOA / Politecnico di Milano e Gruppo NHOA consolidano la loro storica partnership

 C.S. NHOA / Politecnico di Milano e Gruppo NHOA consolidano la loro storica partnership

Firmato l’accordo per il Joint Research Center con la prestigiosa università milanese

Il Gruppo NHOA (NHOA.PA, ex Engie EPS) e il Politecnico di Milano sono lieti di annunciare l’accordo per la creazione di un Joint Research Center (JRC) con l’obiettivo di sviluppare maggior innovazione, ricerca e formazione nel settore dell’energia per consentire la transizione globale verso l’energia pulita e la mobilità sostenibile.

L’accordo di collaborazione scientifica consolida la storica partnership tra il Gruppo NHOA e il Politecnico di Milano e nasce dalla volontà comune di sviluppare iniziative congiunte di formazione, ricerca e innovazione. L’obiettivo principale è quello di affrontare temi di ricerca all’avanguardia in ambiti strategici come lo stoccaggio dell’energia, la mobilità elettrica e le risorse energetiche distribuite. La collaborazione si concentra sulle seguenti aree:

  • Controllo e progettazione di innovativi Convertitori elettronici di potenza per sostenere le reti elettriche più deboli
  • Sviluppo di nuove tecnologie nell’ambito delle batterie, con particolare riguardo alla seconda vita delle batterie dei veicoli elettrici
  • Soluzioni all’avanguardia per la ricarica dei veicoli elettrici combinate con stoccaggio di energia rinnovabile
  • Sistemi di gestione dell’energia e cloud computing per sfruttare al meglio le risorse energetiche distribuite

Sostenibilità, transizione globale, energia pulita e mobilità sostenibile non sono slogan. Sono impegni concreti e importanti priorità per la ricerca e per le agende economiche e politiche. Un obbligo per il Politecnico di Milano, prima università tecnica in Italia e una delle prime istituzioni in Europa. Tecnologia, innovazione e condivisione delle conoscenze possono fare la differenza. In questo senso, il mondo accademico ha un ruolo significativo da svolgere a partire dai laboratori sperimentali, passando per gli studi di tendenza fino alla cura e promozione dei talenti e delle discipline STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica). Una sfida che il Politecnico è felice di condividere con le aziende in uno sforzo comune. La collaborazione con il Gruppo NHOA dà vita a un Joint Research Center che non solo nasce da solide basi, ma riflette anche una visione di lungo periodo e un approccio reciproco che è paradigmatico nell’affrontare scenari globali complessi e altamente esigenti”, ha commentato Ferruccio Resta, Rettore del Politecnico di Milano.

La sinergia tra imprese e mondo accademico è al centro del dipartimento R&D del Gruppo NHOA, un dipartimento in cui innovazione e competitività sono al primo posto. NHOA stessa è nata come spinoff del Politecnico di Milano, e lo ha sempre considerato un punto di riferimento nello sviluppo di tecnologie che favoriscano la transizione globale verso energia pulita e mobilità sostenibile” ha dichiarato Carlalberto Guglielminotti, CEO di NHOA. “Con questa partnership strategica, il Politecnico di Milano e NHOA consolidano i loro obiettivi comuni: sviluppare ricerche avanzate e complesse ad alto contenuto sperimentale e innovativo; condividere strumenti, laboratori e infrastrutture di ricerca per favorire la collaborazione tra mondo accademico e imprese. Le aziende tecnologiche devono sempre ricordare che individuare giovani talenti e aiutarli a esprimere appieno il loro potenziale è ciò che farà progredire il mondo attraverso un’innovazione continua, ed è per questo motivo che crediamo fortemente nella nostra partnership con il Politecnico di Milano”.

Tra le numerose iniziative, NHOA Energy, Atlante e Free2move eSolutions, le tre Global Business Lines del Gruppo NHOA, investono molto sul futuro delle prossime generazioni, sostenendo dottorandi e giovani ricercatori. NHOA Energy contribuisce inoltre al programma Pari Opportunità Politecniche (POP) con l’iniziativa Girls@Polimi, che prevede la donazione di una borsa di studio a ciclo unico per incentivare le studentesse dell’ultimo anno delle scuole superiori a iscriversi alle discipline STEM.

Dal 2007, la collaborazione con il Politecnico di Milano è stata fondamentale per l’affermazione del Gruppo NHOA come player globale nei settori dello stoccaggio dell’energia, della mobilità elettrica e delle infrastrutture di ricarica rapida per veicoli elettrici. Nel corso degli anni, insieme abbiamo portato avanti molti progetti di successo: in collaborazione con il Dipartimento di Energia, nel 2017 abbiamo realizzato “PROPHET”, il sistema di gestione dell’energia proprietario di NHOA; mentre con i Dipartimenti di Meccanica ed Elettronica abbiamo recentemente sviluppato convertitori innovativi e piattaforme avanzate di controllo digitale. In qualità di collaboratore storico del Politecnico di Milano, il mio più grande orgoglio è vedere così tanti dottorandi appassionati e straordinari entrare a far parte del Gruppo NHOA e partecipare attivamente a plasmare un futuro più sostenibile per le prossime generazioni”, ha commentato Daniele Rosati, CTO di NHOA Energy e Coordinatore JRC del Gruppo NHOA.

Le attività del JRC del Gruppo NHOA comprenderanno 8 nuove borse di studio di dottorato per sostenere le diverse iniziative di ricerca e nel 2023 la creazione di un laboratorio del JRC in cui studenti, ricercatori, professori del Politecnico di Milano e ingegneri del dipartimento R&D del Gruppo NHOA lavoreranno congiuntamente per sviluppare nuovi prodotti per NHOA Energy, Atlante e Free2move eSolutions.

*  *  *

POLITECNICO DI MILANO

Il Politecnico di Milano è una delle più prestigiose università tecnologiche al mondo, secondo la classifica QS World University Ranking 2022, che lo classifica tra le migliori 150, al 139° posto nel mondo e primo in Italia. Nel QS World University Rankings by Subject 2022 il Politecnico di Milano è tra le migliori università in tutte le aree di competenza: al 13° posto nella categoria Engineering & Technology, al 10° in Architettura e al 5° in Design. Fondato nel 1863, è la più grande scuola di architettura, design e ingegneria in Italia, con tre sedi principali situate a Milano, poli territoriali a Lecco, Cremona, Mantova, Piacenza e una sede in Cina, a Shanghai. Il Politecnico è organizzato in 12 Dipartimenti, responsabili della pianificazione delle strategie della ricerca, e in 4 Scuole, responsabili dell’organizzazione della didattica. Grazie ad una forte politica di internazionalizzazione, molti corsi si tengono interamente in lingua inglese. Questo richiama un numero sempre crescente di studenti internazionali di valore provenienti da più di 100 paesi diversi: nell’anno 2020/2021 il 28% del totale degli studenti iscritti ai corsi di laurea magistrale era di provenienza internazionale. La ricerca strategica è svolta principalmente nei settori di energia, trasporti, pianificazione, management, design, matematica e scienze naturali ed applicate, ICT, ambiente costruito, patrimonio culturale, con più di 250 laboratori.
CONTATTI
Media Relations: Alessandro Mariani, +39 338 495 8038, relazionimedia@polimi.it, www.polimi.it

 

NHOA

NHOA S.A. (già Engie EPS), player globale nello stoccaggio di energia e nella mobilità elettrica ed attiva nella realizzazione della più grande infrastruttura di ricarica rapida e ultra-rapida del Sud Europa, sviluppa tecnologie che consentono la transizione verso l’energia pulita e la mobilità sostenibile, plasmando il futuro di una prossima generazione che vive in armonia con il nostro pianeta.
Quotata sul mercato regolamentato di Euronext Parigi (NHOA:PA), NHOA fa parte degli indici finanziari CAC® Mid & Small e CAC® All-Tradable.
NHOA, con uffici in Francia, Spagna, Stati Uniti e Australia, mantiene integralmente in Italia la ricerca, lo sviluppo e la produzione delle proprie tecnologie.
Per ulteriori informazioni, visitare www.nhoa.energy

Leggi anche