• 19/04/2024

Città dei Mestieri Orienta: 1500 corsi 

 Città dei Mestieri Orienta: 1500 corsi 

©Freepik

Città dei Mestieri Orienta compie un anno: a disposizione quasi cento enti formativi e oltre 1500 corsi 

La piattaforma online, lanciata nel gennaio 2023 dalla Città metropolitana di Milano  e dalla Città dei Mestieri di Milano e della Lombardia, traccia un bilancio dei primi 12 mesi di attività 

Un centinaio di enti di formazione professionale e oltre 1.510 corsi: sono i numeri di Città dei mestieri Orienta, la piattaforma web lanciata il 10 gennaio 2023 dalla Città metropolitana di Milano e dalla Città dei Mestieri di Milano e della Lombardia, con l’obiettivo di fornire una vera e propria bussola online per orientarsi, appunto, nel vasto mondo della formazione, dell’aggiornamento e della riqualificazione professionale.

In dodici mesi la guida digitale e interattiva alla scelta dei percorsi professionalizzanti attivi nel territorio metropolitano milanese ha più che decuplicato il proprio volume: dal nucleo pioniere delle 96 schede descrittive di altrettanti corsi erogati da cinque enti soci di Città dei Mestieri di Milano e della Lombardia (AFOL Metropolitana, CAPAC, ENAIP Lombardia, Galdus, Piamarta), si è velocemente saliti a 1.510, con un totale di 96 tra scuole e istituti accreditati presso Regione Lombardia che hanno aderito all’iniziativa e 65 che hanno già messo “in vetrina” sul nuovo sito i propri corsi.

Tra questi ben 665 sono finanziati dai fondi PNRR di GOL, il programma di garanzia di occupabilità dei lavoratori, ma anche da Emergo, il piano regionale di sostegno all’inserimento nel mondo del lavoro di persone con disabilità.

Numeri che attestano il raggiungimento del primo obiettivo indicato dalla Città metropolitana di Milano e dalla Città dei mestieri, partners nel progetto, in fase di avvio della piattaforma rivolta alla cittadinanza/utenza, ma anche a disposizione degli operatori e delle operatrici dei centri per l’impiego che erogano servizi al lavoro.

Si trattava, in prima battuta, di coinvolgere collaborativamente gli enti di formazione, per fornire e aggiornare informazioni dettagliate riguardo ai propri corsi, così da fungere da parametri di ricerca e cernita in base alle esigenze dell’utenza.

Città dei mestieri Orienta, semplice e intuitivo, è alla portata di tutti ed è gratuito. Il sito non utilizza cookies, né propri né di parti terze, e l’utente naviga in assoluto anonimato. Consente però di rilevare dati statistici relativi alla sua consultazione.

A disposizione anche un test per chiarirsi le idee: una cinquantina di domande per migliorare la propria consapevolezza riguardo al punto di partenza, aspettative e prospettive nella ricerca di una occupazione. Rispondendo al questionario si rientra in uno dei cinque profili predisposti, finalizzati a meglio orientare la successiva ricerca di un corso.

Soddisfazione per Diana De Marchi, consigliera delegata alle Politiche sociali, del lavoro e delle pari opportunità della Città metropolitana di Milano: “Città dei mestieri Orienta risponde a un bisogno oggettivo espresso da chi è in cerca di un lavoro o intende migliorare la propria posizione investendo nell’aggiornamento della propria formazione.

Questa necessità di avere una ‘bussola’ da consultare anche autonomamente era stata rilevata dagli operatori dei Centri per l’impiego nelle loro interlocuzioni quotidiane con l’utenza: per scegliere quale corso, serve prima saper orientare la propria scelta nel mare magnum delle opportunità che si offrono su un territorio, ma anzitutto sarebbe utile aver chiaro quello che si cerca. Sono fasi distinte di un percorso che la Città metropolitana supporta attraverso i servizi al lavoro gestiti da Afolmet di concerto con altri enti accreditati dalla Regione.

A questo scopo si esperiscono anche nuovi sussidi, come appunto CDM Orienta. È su questa strada che si intende proseguire, mettendo a punto il nuovo strumento in base ai risultati e alle istanze rilevate”. 

 Federico Ottolenghi, direttore del Settore Politiche del Lavoro, welfare metropolitano e promozione delle pari opportunità della Città metropolitana aggiunge: “Il portale costituisce  un tassello della strategia della Città metropolitana che punta a due obiettivi: integrare sempre di più l’inserimento al lavoro e la formazione, per rafforzare e aggiornare le competenze delle persone, rendendole più forti nel mercato del lavoro, e per aiutare le imprese a trovare le competenze di cui hanno bisogno; sviluppare i servizi per il lavoro e la formazione rendendoli sempre più accessibili, anche online, e ritagliandoli sui bisogni di chi cerca e di chi offre lavoro”. 

Marco De Candido, direttore della Città dei mestieri di Milano e della Lombardia conclude: “Attraverso il coinvolgimento di tutti gli attori presenti sul territorio metropolitano, chi oggi necessita di formazione o ricollocamento ha finalmente a disposizione un portale ragionato che presenta in tempo reale le migliori opportunità formative che si possono cogliere sulla base dei propri desiderata e inclinazioni personali, con le informazioni e le specifiche di ogni corso di formazione e dell’Ente formativo che lo eroga, così da potersi mettere velocemente in contatto con quest’ultimo e non perdere l’opportunità.

Il portale CDM Orienta si aggiorna per presentare con tempestività ogni nuovo corso di formazione attivato nel territorio metropolitano milanese”.  

 

Scopri il portale

Leggi altro su Formazione

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

La ricerca di personale a portata di clic

Bakeca.it, tra i 100 siti più visitati in Italia, è la soluzione ideale per trovare nuovi collaboratori.
Ogni giorno migliaia di persone navigano tra gli annunci presenti nella sezione Offerte di Lavoro, garantendo contatti e curricula alle imprese che stanno facendo attività di recruiting.
Una serie di servizi per le aziende completano l’esperienza di ricerca, fornendo preziosi dati e insight.

Leggi anche