• 27/11/2022

Csr-Report semplificato: 20 imprese lariane hanno già scelto di utilizzare l’innovativo strumento

 Csr-Report semplificato: 20 imprese lariane hanno già scelto di utilizzare l’innovativo strumento

Esaurite in poche settimane le risorse che la Camera di commercio Como-Lecco ha messo a disposizione per l’adozione del Csr-Report semplificato

Si tratta del nuovo strumento che lo stesso Ente camerale mette a disposizione per redigere, con una procedura semplice e guidata, un rapporto di sostenibilità.

Dal 23 maggio scorso lo strumento è disponibile per le imprese che intendono integrare le loro informazioni economiche con un rendiconto dell’impatto sociale e ambientale delle proprie attività. Lo stesso giorno la Camera di Commercio ha pubblicato un bando, la cui scadenza era prevista per novembre, in cui si dava la possibilità a 20 imprese dell’area lariana l’accesso gratuito alla piattaforma, dieci ore di assistenza per la compilazione del report e la possibilità di pubblicarlo nell’apposita sezione del sito della piattaforma CSR-Report Semplificato.

In poche settimane sono pervenute le 20 domande che hanno esaurito il bando, a dimostrazione di come le aziende abbiano compreso l’importanza di dotarsi di un rapporto di sostenibilità. Uno strumento sempre più richiesto da clienti, banche, finanziatori, dipendenti, comunità e pubblica amministrazione, attraverso il quale l’impresa può comunicare il valore generato non solo a livello economico ma anche sociale e ambientale, consolidando la propria reputazione aziendale anche in contesti internazionali.

Le 20 imprese aderenti sono significative della ricchezza del territorio lariano e rappresentano tutte le principali filiere territoriali: 6 imprese operano nel comparto tessile, 2 in quello dell’arredo, 3 nella meccanica, 1 nelle costruzioni, 3 nei servizi, 1 nell’agricoltura e 2 nella manifattura. Inoltre, è da segnalare che 5 sono imprese artigianali e 2 sono cooperative sociali, attive principalmente nell’inserimento lavorativo di persone svantaggiate, oltre a un consorzio di promozione turistica del territorio.

«Il riscontro molto positivo che abbiamo registrato a valle della recente presentazione del CSR-Report Semplificato conferma la bontà della nostra scelta di offrire, in aggiunta a formazione, assistenza e ricerca, anche veri e propri strumenti di lavoro da inserire nella cassetta degli attrezzi delle aziende“, commenta Marco Galimberti, presidente della Camera di commercio di Como-Lecco. «Proprio per questa ragione nel corso dei prossimi mesi presenteremo ulteriori tool ideati soprattutto per aiutare le imprese più piccole. Le nuove iniziative si rivolgeranno alle filiere produttive più rappresentative del nostro tessuto economico e avranno il triplice obiettivo di sostenere l’adozione di buone pratiche di sostenibilità allargate, di diventare patrimonio per tutte imprese che intervengono lungo la filiera e, laddove possibile, di favorire un approccio circolare allo sviluppo del business. In questo processo virtuoso il CSR-Report Semplificato assume un ruolo fondamentale per le imprese, per gli stakeholder e la comunità in generale».

A proposito del Csr-Report semplificato
L’innovativo strumento, sviluppato in collaborazione con la Camera di Commercio del Canton Ticino e il supporto scientifico della Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana, si propone di guidare le imprese nella raccolta delle informazioni necessarie e nella loro sistematizzazione, consentendo all’esito di ottenere un vero e proprio prodotto di comunicazione che può essere usato sia in formato digitale, sia in formato cartaceo.

Per compilare il Csr-Report le imprese devono registrarsi sulla piattaforma online appositamente predisposta (qui) e scegliere il piano più adatto alle proprie esigenze.

Attraverso il percorso guidato potranno accedere all’indice strutturato del Report e completare progressivamente le diverse sezioni inserendo le informazioni aziendali.

Il Report fornisce inoltre una utile scheda riassuntiva, basata su 30 indicatori, che consente all’impresa di valutare il proprio livello di sostenibilità e individuare le aree di miglioramento per il futuro.

Le imprese registrate che completano il Report potranno inoltre decidere di richiederne la validazione da parte dell’ente certificatore Sqs con il quale è stata attivata una collaborazione nell’ambito del programma Smart.

La maggior parte delle imprese che hanno aderito al bando hanno già ricevuto una prima presentazione e formazione sull’utilizzo della piattaforma e iniziato a prenotare le ore di assistenza previste come agevolazione, per la raccolta delle informazioni necessarie alla realizzazione del report.

La piattaforma per la realizzazione del Csr-Report Semplificato è disponibile per tutte le imprese a livello nazionale e in Canton Ticino, ma con tariffe estremamente agevolate per le imprese di Como e Lecco, una misura apprezzata dalle ulteriori imprese che hanno manifestato interesse per l’adozione dello strumento.

Leggi anche