• 17/07/2024

Gen Z, oltre allo stipendio c’è di più

 Gen Z, oltre allo stipendio c’è di più

©Freepik

Gen Z, oltre allo stipendio c’è di più: mantenere buoni rapporti tra colleghi e avere la possibilità di viaggiare all’estero sono tra le aspettative professionali dei lavoratori di domani.

Un sondaggio condotto da ScuolaZoo e Gi Group rivela le aspirazioni dei giovani riguardo il loro ingresso nel mondo del lavoro. Dall’indagine, che ha coinvolto più di 7.000 studenti, emerge un quadro che delinea una visione ottimistica e ambiziosa.

Per la Generazione Z il salario è un elemento importante ma non è l’unico aspetto determinante nella scelta del lavoro: l‘opportunità di viaggiare all’estero per lavoro e il desiderio di costruire solide relazioni interpersonali tra colleghi emergono come pilastri fondamentali delle ambizioni della nuova generazione di lavoratori.

È quanto emerge da un sondaggio condotto su Instagram da ScuolaZoo, il media brand preferito dagli studenti italiani, che si interfaccia con loro quotidianamente, e Gi Group, la prima Agenzia italiana per il Lavoro e punto di riferimento dei giovani che hanno bisogno di una guida verso il loro futuro.

Un campione rappresentativo di 7.430 studenti e studentesse tra i 14 e i 18 anni ha espresso la propria visione di futuro professionale e ha messo in evidenza alcune aspirazioni inaspettate.

Non più vincolati da confini geografici: la Gen Z manifesta una chiara intenzione di abbracciare opportunità anche fuori dal Paese. Con un 36% di giovani che si aspetta di viaggiare spesso fuori dall’Italia per lavoro, l’internazionalizzazione emerge come un aspetto importante per questa generazione.

Inoltre, il sondaggio ha rivelato che almeno 3 giovani su 10 ritengono fondamentale avere un buon rapporto tra colleghi, considerando l’ambiente e le relazioni interpersonali come fattori che permettono di apprezzare ancora di più il proprio lavoro.

La fiducia e l’ottimismo emergono come tratti distintivi della Gen Z. Il 46% degli intervistati crede fermamente di trovare lavoro entro un anno dalla laurea o dal diploma, mentre il 36% si mostra ottimista su una collocazione professionale entro almeno due anni.

Inoltre, il 57% dei giovani intervistati prevede di guadagnare dai 1000 ai 1500 euro già dal primo lavoro. Questi dati mettono in luce una generazione determinata, ambiziosa, fiduciosa nelle proprie competenze e ottimista sulle opportunità che il futuro offre.

La Gen Z si divide però sull’argomento del “job hopping“: il 43% degli intervistati afferma che con ogni probabilità manterrà il suo primo lavoro senza mai cambiarlo, mentre il 52% pensa che lo cambierà almeno 4 volte nel corso della propria carriera.

“I dati del sondaggio ci indicano che la componente umana e l’opportunità di arricchirsi culturalmente rappresentano due elementi importanti per gli esponenti della nuova generazione nella ricerca del lavoro dei sogni”, commenta Gabriele Maria Sada, CEO di ScuolaZoo.

“Le aziende dovranno impegnarsi per trovare un giusto equilibrio tra le necessità dei giovani lavoratori e le proprie esigenze, per un ambiente di lavoro sano e proficuo per entrambe le parti, senza tralasciare un giusto compenso che rifletta il valore e le competenze dei nuovi giovani professionisti”.

“Le aspirazioni e la visione ambiziosa che la GenZ ci restituisce in questa survey sono un segnale molto positivo. Determinazione, intraprendenza e impegno sono infatti caratteristiche importanti per abbracciare le opportunità che il futuro offre – afferma Elena Sensi, Marketing & Communication Director di Gi Group Holding Italia

Per affrontare la ricerca del lavoro in modo consapevole a queste è necessario aggiungere anche un’adeguata preparazione, che si può ottenere attraverso attività di orientamento e formazione mirate che permettano ai giovani di sviluppare il proprio potenziale, investire su se stessi e il proprio talento, conoscere il mercato e le competenze che richiede, e trovare così la propria strada per realizzarsi a livello personale e professionale.

 

Leggi altro su Primo Piano – in Vetrina

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

La ricerca di personale a portata di clic

Bakeca.it, tra i 100 siti più visitati in Italia, è la soluzione ideale per trovare nuovi collaboratori.
Ogni giorno migliaia di persone navigano tra gli annunci presenti nella sezione Offerte di Lavoro, garantendo contatti e curricula alle imprese che stanno facendo attività di recruiting.
Una serie di servizi per le aziende completano l’esperienza di ricerca, fornendo preziosi dati e insight.

Leggi anche