• 04/12/2022

Interior design: Fenix è ora carbon neutral

 Interior design: Fenix è ora carbon neutral

Il risultato ottenuto per i materiali per l’interior design è una componente chiave della politica di sostenibilità di Arpa Industriale

A partire dal 1° dicembre 2021, i materiali innovativi Fenix per l’interior design sono carbon neutral. Questo è il risultato di un positivo processo di sviluppo e ottimizzazione del prodotto e dell’attuazione di una strategia di sostenibilità a lungo termine.
“Per noi, la sostenibilità non riguarda unicamente la responsabilità sociale d’impresa, ma è parte integrante della nostra strategia aziendale generale. È una componente essenziale del processo di innovazione e sviluppo dei nostri materiali per le superfici”, afferma Stefano Mion, amministratore delegato di Arpa Industriale.
Diventare carbon neutral significa che, in base alla quantità totale di metri quadrati venduti mensilmente, Fenix contribuirà alla riduzione della CO2 emessa in atmosfera attraverso progetti di compensazione del carbonio. I progetti di cattura del carbonio che sono stati selezionati riguardano impianti di termovalorizzazione in cui il gas metano rilasciato dalle discariche viene utilizzato per generare elettricità. Questo progetto di compensazione si aggiunge ad altri interventi di riduzione dell’impatto ambientale, iniziati già da oltre 10 anni e mirati alla riduzione dell’impronta idrica e della domanda di energia primaria. Un impegno di riduzione che continuerà a essere portato avanti dall’azienda.
Per raggiungere la neutralità carbonica, sono state quantificate tutte le emissioni di carbonio rilasciate in atmosfera durante il ciclo di vita dei materiali Fenix. Dall’estrazione e dal trasporto delle materie prime, passando per la produzione di Fenix, fino allo smaltimento, tutte le fasi sono state prese in considerazione e tutte le emissioni quantificate. L’impronta di carbonio di Fenix è certificata da un ente di parte terza indipendente.
Una strategia di sostenibilità a lungo termine
La riduzione dell’impronta di carbonio di Fenix e il raggiungimento della neutralità carbonica sono elementi chiave della politica di sostenibilità di Arpa. “Siamo convinti che migliorare la nostra impronta ambientale non sia soltanto la cosa giusta da fare, ma che sia anche un passaggio essenziale per la continuità del marchio”, spiega Mion.
La strada verso la neutralità carbonica è iniziata con la sostituzione dei processi a maggiore impatto e con il miglioramento dell’efficienza dei prodotti e dei processi. Arpa si è inoltre concentrata sulla durabilità di Fenix e sulla sua composizione. L’azienda crede nel concetto di “fare di più con meno”, garantendo la qualità dei prodotti, ma utilizzando, al tempo stesso, meno risorse.
Infine, solo le emissioni difficili da abbattere, generate durante l’intero ciclo di vita di Fenix, vengono compensate.

Leggi anche