• 24/06/2024

LU-VE Group premiata

 LU-VE Group premiata

Matteo Liberali

LU-VE Group premiata per le strategie messe in atto nell’ambito della formazione e della sicurezza sul lavoro con l’attestato “Best Practices Sicurezza sul Lavoro Varese 2023

Per il quarto anno consecutivo LU-VE è inserita nella classifica “Leader della Sostenibilità 2024” di Statista.

I premi e i riconoscimenti ricevuti confermano l’attenzione della multinazionale varesina verso i temi della sostenibilità, della formazione e della cultura per la sicurezza sul lavoro

LU-VE Group, multinazionale varesina leader nel settore degli scambiatori di calore ad aria, quotata su Euronext STAR di Borsa Italiana, continua a distinguersi per l’impegno verso la sostenibilità, la formazione e la sicurezza sul lavoro.

La recente assegnazione del premio “Best Practices Sicurezza sul Lavoro Varese 2023” da parte di Confindustria Varese, in accordo con Cgil, Cisl e Uil, è l’ultimo riconoscimento di una serie di attestati che evidenziano l’approccio proattivo dell’azienda verso la prevenzione e il benessere dei propri dipendenti.

LU-VE Group, per il quarto anno consecutivo,  riceve il premio  “Leader della Sostenibilità”. Nel 2024 l’azienda è stata selezionata tra le migliori 240 realtà italiane in ambito ESG (Ambientale, Sociale, Governance), secondo una ricerca condotta da Statista che ha analizzato oltre 1500 report aziendali.

La formazione, la sostenibilità e il coinvolgimento dei lavoratori sono al centro della strategia di LU-VE Group, che ha introdotto iniziative come il “Sustainability Ambassadors’ Journey”, un programma di formazione interna a livello globale per cui sono stati selezionati 80 collaboratori, provenienti da diverse società del Gruppo e da diverse funzioni aziendali, con cui sono state approfondite alcune tematiche chiave della sostenibilità – crisi climatica, transizione energetica,  tutela dei diritti umani, economia circolare e comunicazione di sostenibilità– creando una piattaforma di scambio e dialogo multidisciplinare tra le varie società del Gruppo su conoscenze e pratiche di sostenibilità.

Inoltre, metodi come i “Break formativi” contribuiscono a promuovere una cultura aziendale orientata alla sicurezza e al benessere. Questo approccio, introdotto e implementato dall’azienda a partire dal 2012, è stato riconosciuto nel 2018 come una metodologia innovativa di formazione dalla Commissione Nazionale Salute e Sicurezza di Federmeccanica-Assistal, Fiom-Fim-Uilm, che lo ha incluso nella Linea Guida nazionale per il comparto metalmeccanico.

Con riferimento ai propri dipendenti, gli indici di salute e sicurezza rendicontati da LU-VE Group hanno registrano nel 2023 performance migliorate: ad esempio, dal 2021 al 2023 il numero totale di infortuni sul lavoro è diminuito del 38%.

“Siamo particolarmente lieti e orgogliosi per questi riconoscimenti e per quelli che abbiamo ricevuto nel corso degli ultimi anni come “Eccellenze d’Impresa”, “Premio Industria Felix”, “Aziende più attente al clima” e “Green Star Sostenibilità” che sono una testimonianza tangibile del nostro impegno e della nostra dedizione a creare un impatto positivo sia all’interno che all’esterno delle nostre strutture.” ha commentato Matteo Liberali, Presidente e CEO di LU-VE Group.

“Il nostro impegno per il futuro è di perseguire con sempre maggior impegno l’obiettivo della sostenibilità e del coinvolgimento delle persone per contribuire alla costruzione di un mondo evoluto, migliore, equilibrato e consapevole”.

LU-VE Group è uno dei maggiori costruttori mondiali nel settore degli scambiatori di calore ad aria (quotato alla Borsa di Milano).

Opera in diversi segmenti di mercato: refrigerazione (commerciale e industriale); raffreddamento di processo per applicazioni industriali e “power generation”; condizionamento dell’aria (civile, industriale e di precisione); porte e sistemi di chiusura in vetro per banchi e vetrine refrigerate; specchi IoT per applicazioni speciali (digital signage, cabine ascensore, camere hotel, ecc.). LU-VE Group (HQ a Uboldo, Varese) è una realtà internazionale con 20 stabilimenti produttivi in 9 diversi Paesi: Italia, Cina, Finlandia, India, Polonia, Rep. Ceca, Svezia, Russia e USA, con un network di 35 società commerciali e uffici di rappresentanza in Europa, Asia, Medio Oriente e Nord America.

Del gruppo fa parte anche una software house destinata all’ITC, allo sviluppo dei software di calcolo dei prodotti e alla digitalizzazione. Il Gruppo è forte di circa 4.100 collaboratori qualificati (di cui oltre 1.300 in Italia); 1.080.00 mq di superficie (di cui oltre 300.000 coperti); 3.605 mq di laboratori di Ricerca & Sviluppo; 80% della produzione esportata in 100

Leggi altro su Primo Piano – in Vetrina

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

La ricerca di personale a portata di clic

Bakeca.it, tra i 100 siti più visitati in Italia, è la soluzione ideale per trovare nuovi collaboratori.
Ogni giorno migliaia di persone navigano tra gli annunci presenti nella sezione Offerte di Lavoro, garantendo contatti e curricula alle imprese che stanno facendo attività di recruiting.
Una serie di servizi per le aziende completano l’esperienza di ricerca, fornendo preziosi dati e insight.

Leggi anche