• 02/12/2022

Nasce Cherry SearchBar, il motore di ricerca per l’analisi di posizioni debitorie

 Nasce Cherry SearchBar, il motore di ricerca per l’analisi di posizioni debitorie

E’ il nuovo tool di Cherry Bit, rivolto ai titolari di una posizione di credito deteriorato o a chi deve erogare credito

L’analisi del credito diventa ancora più facile e veloce con Cherry SearchBar, nuovo tool lanciato dalla startup fintech Cherry per l’interrogazione di singole posizioni debitorie. La Search Bar è uno strumento pratico e intuitivo, rivolto ai titolari di una posizione di credito deteriorato o a chi deve erogare credito, che in pochi secondi consente di recuperare tutte le informazioni connesse a un codice d’origine (ad esempio, un codice fiscale o una partita Iva). Al pari di un qualsiasi motore di ricerca, digitando il codice all’interno della SearchBar, si mettono in moto gli algoritmi di Cherry, che in modalità completamente automatizzata effettuano una verifica di tutto il patrimonio informativo collegato al codice inserito, restituendo una panoramica sulla consistenza patrimoniale dei debitori/garanti e sulla situazione di eventuali gravami su reddito e immobili, rappresentati al cliente in maniera puntuale e interattiva in una dashboard cloud.

Cherry SearchBar è solo l’ultimo aggiornamento tecnologico di Cherry Bit, la piattaforma online accessibile da browser con cui Cherry offre ai propri clienti (banche, servicer, fondi) servizi ad alto valore tecnologico, che utilizzando l’artificial intelligence consentono di accelerare le operazioni e rendere più efficienti, mediante arricchimento informativo, i processi decisionali, sia nel campo della gestione, sia in quello delle transizioni di portafogli di credito Npl.

Cherry SearchBar, tuttavia, è utile in tutte le fasi del ciclo di vita del credito e si presta, in particolare, a supportare gli istituti finanziari anche nell’erogazione del credito, fornendo analisi real time sui loro clienti e sugli asset associati.

Leggi anche