• 27/11/2022

“Qualità artigiana”: stanziati 1,9 milioni di euro per le imprese lombarde

 “Qualità artigiana”: stanziati 1,9 milioni di euro per le imprese lombarde

Nuovo strumento a sostegno dell’artigianato manifatturiero, artistico e per la trasformazione alimentare di Regione Lombardia con il Sistema camerale

Sono ben 1,9 milioni di euro complessivi le risorse stanziate dalla direzione generale sviluppo economico di Regione Lombardia per il bando gestito e promosso con Unioncamere Lombardia e con le Camere di commercio lombarde per le imprese artigiane. 1 milione e 600 mila euro a fondo perduto per investimenti in conto capitale e 300 mila euro per spese correnti.

Il nuovo strumento di sostegno alle micro, piccole e medie imprese artigiane della Lombardia prevede contributi a fondo perduto fino a 10mila euro per domanda, con un limite del 50% per le spese di parte corrente – istituendo così e valorizzando il riconoscimento di “Qualità artigiana” per le produzioni lombarde artigiane di eccellenza.

Le imprese possono presentare la richiesta di contributo on line per finanziare al 100% le spese sostenute dal 1 gennaio di quest’anno per gli investimenti in sviluppo, innovazione e miglioramento della qualità dei servizi e dei prodotti, il supporto tecnologico e telematico, il rafforzamento della cultura e dell’identità artigiana, la promozione della conoscenza di prodotti e servizi, le attività di supporto al passaggio generazionale e l’inserimento di giovani nel mondo del lavoro.  Le risorse disponibili saranno assegnate con procedura a sportello fino al loro esaurimento.

“Le imprese artigiane lombarde posso accedere un nuovo strumento di sostegno alla loro competitività.” ha dichiarato Gian Domenico Auricchio presidente di Unioncamere Lombardia. “Oggi le aziende che investono per mettersi al passo con le nuove esigenze dei mercati e dei clienti stanno raccogliendo i frutti dei loro sforzi e il nostro impegno vuole incoraggiarle proprio in questa direzione.

“Iniziativa nata dal lavoro di squadra tra consiglio regionale e giunta. La qualità è caratteristica fondante del ‘saper fare lombardo’, quella che ancora oggi ci fa fare la differenza non solo in Italia ma nel mondo” – ha commentato l’assessore allo sviluppo economico di Regione Lombardia, Guido Guidesi.

La presentazione delle domande deve essere fatta su http://webtelemaco.infocamere.itesclusivamente in modalità telematica con firma digitale dalle ore 11 del 7 luglio fino alle ore 17 del 17 ottobre.

I testi completi dei bandi e le istruzioni per compilare le domande sono pubblicati sul sito www.unioncamerelombardia.it (alla sezione Bandi – contributi alle imprese).

Per informazioni è possibile rivolgersi a: imprese@lom.camcom.it.

Leggi anche