• 25/02/2024

“Smart meter”: Uniacque dà il via al progetto

 “Smart meter”: Uniacque dà il via al progetto

Smart Meter

“Smart meter”: Uniacque dà il via al progetto di sostituzione massiva e gratuita dei nuovi misuratori intelligenti

Nel medio termine, sono previste 54.000 installazioni su 42 Comuni della Provincia, come previsto dal piano di intervento Uniacque per la gestione digitale e il risanamento della rete idrica cofinanziato dal PNRR.

I nuovi smart meter garantiscono un monitoraggio puntuale e tempestivo di consumi, perdite e sprechi.

Con i Comuni di Serina, Stezzano, Chignolo d’Isola e Bottanuco, Uniacque dà il via al progetto “smart meter”, che prevede la progressiva sostituzione dei contatori tradizionali con contatori di ultima generazione. L’obiettivo del gestore del servizio idrico integrato della Provincia di Bergamo, nel medio termine, è la sostituzione di 54.000 contatori standard con i cosiddetti contatori intelligenti, gli smart meter.

La sostituzione dei vecchi contatori con quelli di ultima generazione fa parte del piano di intervento di Uniacque – proposto dall’Ufficio d’Ambito di Bergamo – che prevede la gestione digitale e il risanamento di circa 1.573 km di rete idrica della provincia per un valore complessivo di 29.883.600 euro, di cui 15.828.600 finanziati dal PNRR e 14 milioni stanziati direttamente dal gestore.

Questo progetto, che avviamo nelle prossime settimane, rappresenta un importante traguardo nel processo di innovazione tecnologica e digitalizzazione del servizio su cui Uniacque è fortemente impegnata. I contatori Smart Meter permetteranno ai cittadini una miglior gestione dei consumi in un periodo di massima attenzione alla risorsa idrica e di avere a disposizione un sistema di misurazione di altissima precisione. Come effetto diretto di queste tecnologie, è stato riscontrato un miglioramento delle abitudini di consumo e un aumento del risparmio idrico, punto quanto mai essenziale per la tutela delle risorse naturali. Da questo piano di intervento complessivo, che prevede anche il risanamento di parte della rete idrica della provincia, ci aspettiamo una riduzione sulle perdite d’acqua di quei 42 Comuni con un risparmio di 13 milioni di metri cubi di acqua all’anno”, dichiara l’Amministratore Delegato di Uniacque, Pierangelo Bertocchi.

Se in questa prima fase la sostituzione coinvolgerà 54.000 contatori, il progetto complessivo di Uniacque ha l’obiettivo, nel lungo periodo, di un ammodernamento totale del parco contatori di tutta la Provincia, al fine di una gestione ottimale della rete grazie all’innovazione tecnologica.

Con il termine “smart meter” si intendono i sistemi che consentono la telelettura e telegestione dei contatori idrici, garantendo numerosi vantaggi in un’ottica di sostenibilità ambientale ed economica.

Il monitoraggio puntuale e sistematico dei consumi permetterà infatti ad Uniacque di rilevare eventuali perdite e di intervenire tempestivamente sulla rete pubblica o di segnalare l’anomalia all’utente che potrà operare sulla propria rete privata.

Tra gli altri vantaggi, la riduzione dei costi di gestione delle letture e del contratto, che diventano operazioni fully remote; aumento della frequenza della lettura dei contatori e dunque, fatturazioni sempre su consumi reali; monitoraggio costante e puntuale della rete e ottimizzazione della manutenzione, in caso di perdite.

In più, nel prossimo futuro, anche l’utente potrà interagire con il proprio contatore tramite apposita app.

Le attività di sostituzione saranno effettuate, su incarico di Uniacque, da personale dell’impresa EASY SERVIZI SRL per Serina, Siram S.p.A. per Stezzano e Negrinelli Fausto srl per Chignolo d’Isola e Bottanucco e sono completamente gratuite: nulla è dovuto per l’esecuzione dell’intervento di sostituzione del contatore e per eventuali modifiche idrauliche necessarie.

Uniacque ricorda che:

  • Ogni cittadino interessato dalla sostituzione sarà avvisato personalmente circa il giorno e l’ora in cui i tecnici incaricati effettueranno la sostituzione;
  • L’esecuzione dell’intervento richiede l’accesso al vano o al pozzetto dove è posizionato il contatore;
  • Durante le operazioni di sostituzione del contatore, Uniacque si riserva a proprio esclusivo giudizio di variare il calibro del misuratore (senza variazioni contrattuali) al fine di installare il contatore più idoneo in funzione dei consumi reali delle utenze servite;
  • Ogni operatore incaricato della sostituzione è munito di tesserino di riconoscimento.

Uniacque invita tutti gli utenti a prestare sempre la massima attenzione e ricorda che in caso di dubbi sull’operatore è sempre possibile contattare il numero verde 800 26 95 95 (attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 19.00 e sabato dalle ore 8.00 alle 13.00) per verificare l’identità ed effettuare le opportune verifiche.

Lo stesso numero è da contattare in caso l’avviso di sostituzione non sia arrivata per tempo.

Uniacque

UNIACQUE Spa è una società totalmente pubblica costituita il 20 marzo 2006 per la gestione in house del servizio idrico integrato sul territorio della provincia di Bergamo. Il modello di riferimento è quello di una società nella quale l’ente o gli enti pubblici soci esercitino su di essa un controllo analogo a quello esercitato sui propri servizi e la stessa società realizzi la parte più importante della propria attività con l’ente/enti che la controllano, nel rispetto dei principi di trasparenza, responsabilità e partecipazione. Con 420 dipendenti, 213 comuni serviti dall’acquedotto, 214 comuni serviti dalla depurazione, 211 comuni serviti dalla fognatura, Uniacque raggiunge le case di 1 milione di abitanti. Uniacque ha adottato un modello organizzativo integrato per la qualità, l’ambiente e la sicurezza secondo le norme ISO 9001, ISO 14001, ISO 45001 e ISO/IEC 17025.

 

 

Leggi altri articoli: Storie di Copertina – Dai territori

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

La ricerca di personale a portata di clic

Bakeca.it, tra i 100 siti più visitati in Italia, è la soluzione ideale per trovare nuovi collaboratori.
Ogni giorno migliaia di persone navigano tra gli annunci presenti nella sezione Offerte di Lavoro, garantendo contatti e curricula alle imprese che stanno facendo attività di recruiting.
Una serie di servizi per le aziende completano l’esperienza di ricerca, fornendo preziosi dati e insight.

Leggi anche