• 28/11/2021

Zeta Service è una delle “Imprese vincenti” di Intesa Sanpaolo

 Zeta Service è una delle “Imprese vincenti” di Intesa Sanpaolo

L’impresa milanese è stata premiata nella categoria “Persone e capitale umano”

Zeta Service, realtà specializzata in paghe, amministrazione del personale, consulenza del lavoro e Hr, ricerca e selezione talenti, è tra le Imprese vincenti 2021, il programma di valorizzazione delle pmi di Intesa Sanpaolo giunto quest’anno alla terza edizione.

La selezione – attuata da Intesa Sanpaolo e dai partner di progetto Bain&Company, Elite, Gambero Rosso, Cerved, Microsoft Italia, Nativa, Circularity e Coldiretti – ha acclamato 112 Imprese vincenti tra le 3500 aziende candidate. Zeta Service, fondata da Silvia Bolzoni, che oggi la guida insieme ai figli Debora e Ivan Moretti, ha partecipato ed è stata premiata nella categoria Persone e capitale umano durante una delle tappe del digital tour che consacra le poi italiane capaci di reagire con successo alle difficoltà ed alla crisi generate dalla pandemia, grazie ai loro progetti di rilancio e di trasformazione aziendale.

Tra le leve strategiche delle Imprese vincenti 2021 spiccano il livello di innovazione, l’attenzione alla sostenibilità, la valorizzazione delle persone e delle loro competenze, il rapporto con il territorio e l’impatto sociale. Elementi che, insieme a know how, tecnologia e sviluppo del proprio capitale umano, hanno decretato Zeta Service come impresa vincente.

«Sono davvero molto felice che siamo riusciti a raggiungere questo traguardo in un anno sfidante, che ci ha richiesto tanto impegno e tanta dedizione. – ha commentato Silvia Bolzoni – Io ho sempre creduto che per affrontare serenamente il nostro lavoro e renderlo eccezionale occorra mettere le persone nella condizione di stare bene. Ecco perché da sempre ci prendiamo cura dei nostri collaboratori mettendo a disposizione tanti servizi e benefit per conciliare la vita privata con quella lavorativa, ma anche corsi di crescita personalizzata e formazione. Voglio quindi condividere il premio con tutti i miei collaboratori e ringraziarli per il contributo speciale che portano ogni giorno in azienda e che ci ha permesso di diventare (oggi ufficialmente) un’impresa vincente!».